Air New Zealand rimuove circa 55 milioni di articoli in plastica dai voli

Air New Zealand dice che sta prendendo una posizione contro i rifiuti di plastica abbandonando le bottiglie d’acqua per “Plastic Free July”.

La compagnia aerea ha recentemente fatto una mossa altamente criticata per rimuovere tutti i giornali dalle loro lounge Koru, ma ora è di plastica che è sul ceppo.

Lunedì la società ha annunciato più che raddoppiare la riduzione degli articoli in plastica monouso, portandola da 24 milioni di articoli a quasi 55 milioni quest’anno.

L’iniziativa senza plastica fu avviata alla fine del 2018, con la società che sostituiva cinque prodotti in plastica monouso

La lounge Air New Zealand offre qualcosa per tutti

Il CEO di Air New Zealand Christopher Luxon ha spiegato il modo di pensare dietro la lounge dell’Aeroporto di Auckland quando è stato aperto.

Per tutto il mese di luglio, la compagnia aerea rimuoverà le singole bottiglie di plastica da un numero di servizi, che secondo le previsioni dovrebbe contenere oltre 460.000 bottiglie fuori dalla discarica e ridurre le emissioni di carbonio di oltre 300.000 kg attraverso il peso ridotto sugli aerei.

Le alternative ecocompatibili, come le tazzine da caffè a base vegetale e le tazze per l’acqua riciclabile, verranno distribuite ai servizi più avanti nell’anno.

“La mancanza di infrastrutture di compostaggio disponibili in Nuova Zelanda è una sfida, quindi ci siamo concentrati sulla riduzione della quantità di prodotti in plastica monouso che acquistiamo in primo luogo”, ha dichiarato in una nota la responsabile della sostenibilità di Air NZ, Anna Palairet.

Il consiglio comunale di Wellington ha annunciato un divieto di imballaggio “compostabile”, con tutti gli articoli ora scaricati in discarica.

Palairet ha aggiunto: “È bello vedere sempre più clienti portare i propri biberon riutilizzabili e tenere a bordo le coppe, e incoraggiamo le persone a farlo – il nostro personale di cabina è felice di riempirle”.

Per molti anni, la compagnia aerea è stata considerata “verde” e salutata per i suoi sforzi di sostenibilità.

Lunedì la società ha annunciato più che raddoppiare la riduzione degli articoli in plastica monouso, portandola da 24 milioni di articoli a quasi 55 metri.

Ma i rapporti precedenti mostrano che l’azienda è uno dei maggiori inquinatori climatici del paese ed è responsabile dell’emissione di 3,5 milioni di tonnellate di anidride carbonica ogni anno.

A differenza di altre industrie, l’impronta di carbonio di Air NZ ha continuato a crescere ogni anno – le emissioni del 2018 erano 700.000 t superiori rispetto al 2011.

Entro la fine di ottobre, la compagnia aerea avrà evitato circa 29 milioni di bicchieri di plastica, tazze di caffè e coperchi da 15,5 ml, sacchetti di plastica da 1,5 m, vassoi da formaggio da 550 k e pacchetti di salsa da 200 k.

Marte Bernardello

Marte è un commerciante specializzato e ha un grande interesse per la tecnologia. È responsabile dello svolgimento di tutte le ricerche necessarie quando si tratta di analisi tecniche delle scorte, nonché di esaminare gli ultimi gadget che presentiamo qui.

[email protected]
Marte Bernardello