Amazon ha rifiutato di pubblicare dati sul consumo di energia e sulle emissioni di carbonio delle sue attività in Australia

Amazon ha rifiutato di pubblicare dati sul consumo di energia e sulle emissioni di carbonio delle sue attività in Australia, comprese vaste fattorie server, sostenendo che il suo contributo al cambiamento climatico è un segreto commerciale.

La società ha chiesto al Clean Energy Regulator (CER) – l’agenzia del paese incaricata di regolare le emissioni di carbonio e di incoraggiare l’uso di energia pulita – di mantenere i suoi dati dalla pubblicazione, sostenendo che ciò implica informazioni proprietarie sulla riduzione del consumo energetico.

La discendenza nuvolosa di Amazon AWS è sbarcata in Australia nel 2012, creando una regione a Sydney – ogni regione comprende almeno due centri dati isolati. Oggi, AWS ha anche aggiunto tre località all’avanguardia in tutto il paese.

Il CER amministra il programma nazionale di Greenhouse ed Energy Reporting, raccoglie relazioni statutarie da qualsiasi azienda che emette almeno 50kt di gas a effetto serra, produce almeno 200TJ di energia (~ 55.556 MWh), o consuma almeno 200 TJ. AWS è nella lista delle “società di controllo” e ha bisogno di riferire.

La lettera, ottenuta dalla Australian Broadcasting Corporation, afferma che “il rilascio delle informazioni contenute in questa applicazione influenzerebbe negativamente la posizione competitiva di Amazon e influenzerebbe i nostri interessi legittimi”.

Nell’ultimo Greenpeace Clicking Clean Report (PDF) nel 2017, Amazon ha ottenuto un C complessivo per i suoi sforzi di energia pulita e una F per la sua trasparenza energetica. Il suo concorrente Google ha segnato un A, e Microsoft ha segnato un B. Twitter è stato tra i peggiori del lotto, con un F. generale

Secondo IHS, Amazon ha ottenuto il 40% della sua energia da fonti rinnovabili nel 2014, ma a metà 2017 è stato responsabile di sei parchi solari e quattro parchi eolici, consegnando ogni anno ai loro data center un totale di 2,6 milioni di MWh.

Il CER sta ancora valutando la sua risposta. Al momento, ha pubblicato dati sulle emissioni 2017-2018 con oltre 400 voci, senza includere Amazon.

“La Sezione 25 della National Greenhouse and Energy Reporting Act 2007 (NGER Act) consente alle aziende di richiedere la cancellazione delle informazioni dalla pubblicazione.In attesa della finalizzazione della loro applicazione per ritirare le loro emissioni aziendali e dati energetici dalla pubblicazione, i dati di Amazon Corporate Services Pty Ltd viene trattenuto dalla pubblicazione “, afferma attualmente la voce del database della società. ®

Marte Bernardello

Marte è un commerciante specializzato e ha un grande interesse per la tecnologia. È responsabile dello svolgimento di tutte le ricerche necessarie quando si tratta di analisi tecniche delle scorte, nonché di esaminare gli ultimi gadget che presentiamo qui.

Marte.Bernardello@hdwzone.com
Marte Bernardello